Il Brodetto alla Fanese ed il suo Festival … tradizione e gusto

Il Brodetto alla Fanese è una delle tradizioni culinarie più apprezzate della Città di Fano, una di quelle specialità che non vi potete proprio perdere. Per gli appassionati, a settembre si tiene a Fano il Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce con eventi mirati a dare valore a questo fantastico prodotto.

Brodetto alla Fanese Porto di Fano pescherecci

Se parliamo di Brodetto alla Fanese, parliamo di una tradizione importante che nasce proprio dalle radici della città, dal rapporto dei Fanesi con il mare; un rapporto che ha ormai secoli di storia. Il Brodetto alla Fanese nasce probabilmente proprio in queste imbarcazioni ed a casa della famiglie di mariani che, dopo aver venduto quanto di buono erano riusciti a procurarsi nelle giornate di pesca, si trattenevano i rimasugli del pesce per cucinare il pasto quotidiano, il Brodetto !!

Affondate le radici nella storia, il brodetto è rimasto sempre nel DNA dei Fanesi come pietanza giornaliera, da mangiare a casa con i famigliari, preparato con il pesce meno costoso che si trovava nei banchetti del mercato. Ai turisti invece era più solito proporre “la Rustita”, ovvero l’arrosto misto di pesce, preparato con quanto di meglio il mare aveva dato, ai pescatori.

Poi, come successo un po ovunque negli ultimi decenni, le antiche tradizioni sono emerse un po ovunque tanto da essere privilegiate da turisti e di conseguenza anche dai cittadini locali, ed è così che oggi il Brodetto alla Fanese, come La Moretta ed altre tradizioni di cui parleremo più avanti, è divenuto il piatto da non lasciarsi scappare se siete a Fano: con esse non mangerete solo pesce, in zuppa, ma assaporerete quanto la storia Fanese ha tramandato di generazione in generazione fino ai giorni di oggi.

LA RICETTA DEL BRODETTO ALLA FANESE

Partiamo dall’inizio, ovvero dal prodotto ittico:

Ovviamente la ricetta tradizionale vuole che Il Brodetto alla Fanese deve essere preparato solo con pesce fresco pescato in Adriatico e può avere delle varianti legate alla stagionalità di presenza di alcune specie o alle aree di pesca battute nella giornata.

Se volete partire da qui, questo articolo su dove trovare del buon pescato giornaliero potrà aiutarvi: >> http://destinazionefano.it/pesce-a-fano-esperienza-da-vivere/

…tra l’altro vi accompagnerà anche in una fantastica esperienza!!!

Un prima esperienza che vogliamo raccontarvi è proprio quella di 2 marinai esperti che sul sito “La Valle del Metauro” raccontano la loro idea di brodetto:

Paron “Pipetta” e Vittorio, che cumulano insieme 80 anni di navigazione alla pesca (avevano ancora il grembiule della scuola quando furono imbarcati come “morea”), affermano che un buon brodetto si può fare anche con due o tre qualità di pesce. A Fano si fanno, da sempre, ottimi brodetti anche con una sola qualità di pesce. Quindi non è esatto – come è scritto in alcune pubblicazioni – che il brodetto fanese si prepara con tredici (o addirittura con venti) qualità di pesce come forse si usa fare in qualche ristorante che, a modo suo, interpreta la tipica ricetta del brodetto locale.  (Rif. La Valle del Metauro)

Nel tempo, la città a visto la nascita anche di una apposita Confraternita per determinare con certezza scientifica quale sia il vero Brodetto alla Fanese….

Brodetto alla Fanese Confraternita

Foto ufficiale di fondazione della Confraternita del Brodetto (2004)

…parliamo della “Confraternita del Brodetto”, nata per volontà di 7 amanti della gastronomia tipica locale, soprattutto di quella legata al mare, con lo scopo di promuovere la cultura e le tradizioni della cucina dei prodotti ittici locali, in particolare del brodetto e dei vini da abbinarsi (preferibilmente del territorio).

Ecco la ricetta che la Confraternita vuole come tipica del Brodetto alla Fanese, da loro depositata con atto notarile insieme lo statuto:

(INGREDIENTI PER 4 PERSONE)
2 KG DI PESCE (3-4 KG DI PESCE INTERO) *
250 G DI OLIO EXTRAVERGINE (1/4 DI LITRO)
50 G DI ACETO DI VINO (6 CUCCHIAI)
400 G DI ACQUA (2 BICCHIERI)
130 G DI DOPPIO CONCENTRATO DI POMODORO (1 TUBETTO)
30 G DI CIPOLLA (1/4 DI CIPOLLA)
4 G DI AGLIO (1 SPICCHIO)
UNA GENEROSA QUANTITÀ DI PEPE MACINATO AL MOMENTO, SALE Q.B.

Eviscerare e pulire il pesce. In una casseruola bassa e larga (circa 40 cm di diametro) soffriggere, in olio extravergine d’oliva, la cipolla e l’aglio tritati. Diluire il concentrato di pomodoro in acqua e aceto ed aggiungerlo al soffritto. Appena ripreso il bollore aggiungere le seppie e poi gli altri pesci, eccetto le canocchie, in sequenza iniziando da quelli più grossi, salare, pepare e far cuocere per 20-25 minuti. Gli ultimi 5′ aggiungere le canocchie e servire ben caldo.

brodetto alla fanese

A fianco a questa ricetta della Confraternita, ce ne sono poi altre da valutare, come quella che potete leggere al link della Accademia Italiana della Cucina

Per un altro appunto degno di nota, ritorniamo ai nostri personaggi del mare, Paron Pipeta e Vittorio, che sul sito La Valle del Metauro, raccontano la loro formula per una buona ricetta:

“per avere un buon brodetto occorre usare gli ingredienti giusti che, a seconda dei casi, sono aglio o cipolla, vino o aceto. La conserva, il pepe, il sale e l’olio di oliva (quello buono) ci vanno sempre. E niente altro! Né sedano, né carote, né alloro. Con le sole nocchie o con le sole seppie si adopera l’aglio che deve compensare il sapore dolce dei pesci; con le mazzole, il rospo, il ragno, i rombetti, le baraccole ecc., si preferisce invece la cipolla. Ed ancora, con le nocchie e le seppie lega molto bene il vino bianco secco mentre con gli altri pesci l’aceto. 
Il pesce deve essere lavato e ben pulito; la testa viene messa da parte. In un recipiente si fa rosolare in olio di oliva una cipolla fatta a piccoli pezzi. Si versa il contenuto di una tazza in cui si sia fatto sciogliere in precedenza un cucchiaio di conserva, sale e pepe in tre bicchieri d’acqua e mezzo bicchiere di aceto. Si fa bollire per 10 minuti fino a che l’acqua e il vino non si sono ritirati. Si versano le teste e poi il pesce (per primo quello più duro come le mazzole) e si fa bollire fino a cottura. 
Potendo scegliere, per un ottimo brodetto, consigliamo le seguenti qualità di pesce: 1 mazzola, 1 testa di rospo, 1 ragno paganico, 2 “sfuiattul” (sogliole), 1 rombetto, 1 baraccola, 1 coda di rospo, 1 suasa, e 1 boccaincava: in tutto Kg. 1,800 di pesce pulito”

Ovviamente queste ricette sono quelle che rispecchiano appieno la tradizione locale Fanese, ma se volete, tante altre potete trovarne presso i nostri amici blogger. Possiamo Segnalarvi:

La Ricetta di Giallo Zafferano, poi quella di Una Blogger in Cucina, ed ancora quella dello chef Moreno Cedroni che però ci indica il Brodetto Marchigiano che ha molte varianti, o quella dello chef Ivano Riccobono direttamente dalla trasmissione TV La Prova del Cuoco.

A parte le ricette però, e noi siam qui proprio per questo, se proprio volete assaggiare un Brodetto alla Fanese, dovete venire a Fano.

Settembre il mese del Brodetto con …

Brodetto alla fanese Festival

Se siete appassionati di Brodetto, o se magari vi abbiamo fatto venire l’acquolina in bocca nel farvi capire cosa è il Brodetto alla Fanese, Settembre è proprio il mese ideale per venire ad assaggiare il brodetto: per diversi motivi. Sicuramente ancora qualche sprazzo di sole vi permettera’ qualche ora di mare, ma l’aria più dolce rispetto al mese di Agosto, vi permetterà di sedere ad un tavolo e godervi appieno la vostra porzione di brodetto, ma soprattutto la seconda settimana del mese, il Lido di Fano ospita il Festival del Brodetto e delle Zuppe di Pesce, ove potrete trovare, convegni, conferenze, cooking show di chef stellati che promuoveranno le loro ricette di brodetto, e tanti stands di ristoratori locali che vi faranno assaggiare il “loro” Brodetto alla Fanese.

Brodetto alla Fanese Programma festival

Programma 2017 (cliccare per ingrandire)

Il programma è molto interessante e ricco di personaggi che sapranno spiegarvi tutto in merito a questo fantastico prodotto; oltre a ciò si alterneranno anche a momenti di spettacolo e divertimento veramente unici. La manifestazione è organizzata da Confesercenti Fano e Comune di Fano con il supporto di Regione Marche e Camera di Commercio.

Nei giorni dell’evento sono organizzate anche una serie di escursioni in collaborazione con TU QUI TOUR che potete trovare al seguente link >>> http://www.festivalbrodetto.it/escursioni-e-attivita/

“Data impegnata, mannaggia non riesco proprio ad esserci!!!”

Non preoccupatevi, esiste il fuori Brodetto. Un concorso che coinvolge i ristoratori del territorio, i quali proporranno il Brodetto alla Fanese nel loro Menu dal 10 Settembre al 22 Ottobre ma che potrete prendere di riferimento, magari rassicurandovi con una telefonata, anche in altri periodi dell’anno.

Eccovi i “ristoranti del Brodetto”:

Via Ruggero Ruggeri, 2
T. 0721 969727
www.ristorantealmare.it
Prenotazione consigliata.
Giorno di chiusura lunedi.

BORGO DEL FARO
Viale Piceno, 12
T. 0721 827828
www.borgodelfaro.it
Promozione valida tutti i giorni.
Prenotazione consigliata.

BUBURGER
Piazza XX Settembre, 26
T. 0721 828177 – 334 7666995
www.buburger.it
Promozione valida tutti i giorni esclusi sabato e domenica.
Prenotazione consigliata.

CASA ORAZI 
Via Giacomo Puccini, 2 – T. 0721 809781
www.hotelaugustus.it
Promozione valida tutti i giorni.
Prenotazione consigliata.

IL GALEONE
Piazzale Amendola 2 – Fano
Tel. 0721823146
www.ilgaleone.net
Prenotazione obbligatoria.
Giorno di chiusura lunedì.

LA LISCIA DA MR. ORI
V.le Cairoli, 1 – T. 0721 838000
info@hoteldelavillefano.com – www.hoteldelavillefano.com
Promozione valida tutti i giorni.
Prenotazione consigliata.
Giorno di chiusura martedì.

LA PERLA
Viale Adriatico 60 – Tel. 0721.825631
laperladifano@alice.it
Promozione valida tutti i giorni.
Prenotazione consigliata.

LA TAVERNA DEI PESCATORI
P.le Calafati 1/2 – T. 0721 805364
www.tavernadeipescatori.it
Promozione valida tutti i giorni esclusi sabato e domenica.
Chiuso domenica sera e lunedì.
Chiuso per ferie dal 17 al 21 settembre.
Prenotazione consigliata.

OSTERIA DALLA PEPPA
Via Vecchia, 8 – T. 0721 823904
www.osteriadallapeppa.it
Prenotazione obbligatoria.

RISTORANTINO DA SANTIN BRACERIA
Viale adriatico, 80 Zona Sassonia (tensostruttura)
T. 0721 805507
www.ristorantinodasantin.it
Chiuso il lunedì.
Prenotazione obbligatoria

TIRAVINO
Via Gasparoli, 59 (angolo Via Nolfi) – Fano
Tel 0721809372
www.osteriatiravino.it
Prenotazione obbligatoria.
Giorno di chiusura martedì.

Leave A Comment