” Cantine del Metauro” da assaporare…con tutta la famiglia

Ci sono luoghi ed eventi in cui quando hai dei bambini piccoli decidi di “archiviare” o nelle miglior delle ipotesi “rimandare”.

Uno di questi per me era  Cantine Aperte!  Quest’ anno però a questo appuntamento non sono mancata! Anzi, ho partecipato  attivamente insieme alla mia famiglia e tante altre con molto entusiasmo!

La nostra vallata, quella del Metauro vanta diverse cantine con vini di ottima qualità , cui il Bianchello,  che vi invito ad assaggiare (se non lo avete ancora fatto) e nel mentre a scoprire nei dettagli.

 

 

Ma, tralasciando questi aspetti , sicuro molto importanti, mi focalizzerò su quello che a noi mamme sta più a cuore , cioe’ l’ idea di poter far conoscere queste realtà “genuine” , anche ai nostri piccoli  e poterle vivere  in compagnia con spensieratezza come una volta ( o quasi 🙂 ) !

So bene che l’ evento sia già passato, ma ho deciso di raccontarvelo comunque perche’ sono tante le iniziative organizzate durante l’ anno da queste cantine “family- friendly” sopratutto in questi mesi estivi: dalle ” Serata tra le lucciole” alle “Cene in vigna”.

In occasione  appunto di  Cantine Aperte, domenica 28 maggio ” Terre di Giove”  ci ha accolto nella sua azienda con un’ iniziativa davvero speciale. In collaborazione con “Cooperativa crescere” ha organizzato una divertentissima ” Caccia la tesoro in vigna”  coinvolgendo con entusiasmo grandi e piccoli!
Indizi, prove da superare, indovinelli e tanto altro prima di trovare il tesoro, tutto immerso nelle verdi colline che circondano l’azienda!
Dopo tante corse tra la vigna…e’ arrivata l’ ora finalmente della golosissima merenda!
A seguire  i bambini hanno partecipato a dei laboratori e giochi di vario genere, mentre noi genitori ce la siamo goduta degustando  i prodotti della cantina.

Un’ altra azienda in cui ho passato un piacevole pomeriggio  e’  “l‘ azienda agraria Guerrieri”.

Cosa c’e’ da fare quì? Oltre a passeggiare liberamente tra vigneti, oliveti e piante fiorite ammirando le colline marchigiane si può visitare il  vigneto sperimentale dove si  coltiviamo ben 27 diverse varietà di vitigni , accedere alla fattoria didattica con galli e galline di specie autoctono (livornese, anconetana…), cavallini, caprette, conigli, colombe e pavoni e affacciarsi al  “bees watching”: area realizzata per poter vedere dal vivo il lavoro delle api nella produzione del miele.

E per finire in bellezza, una degustazione gratuita di alcuni prodotti dell’ azienda da assaporare in tranquillità nel pergolato mentre i bambini di fronte a voi giocano ad “acchiapparella” tra un boccone gustoso di pane all’ olio e uno al  miele. Ecco tutti  i dettagli delle loro visite guidate .

 

Ma le occasioni nelle cantine non finiscono quì!  Tornano infatti le  suggestive “Cene in Vigna”. Sono tante le aziende che le organizzano, io personalmente inizierò da  Terracruda.

Se l’ anno scorso non siete riusciti a prenotare , tranquilli,  quest’ anno dopo il grande successo delle edizioni passate,  l’ azienda mi ha rivelato che hanno raddoppiato gli appuntamenti.

Un’esperienza sensoriale unica, da vivere immersi in un’atmosfera onirica. Il tutto gustando i piatti tipici della tradizione locale, preparati con cura dai ristoratori della nostra provincia, accompagnati da una selezione dei
 migliori vini.

Ma come vi dicevo sono davvero molti gli appuntamenti con le cantine del territorio e vi invitiamo a rimanere aggiornati direttamente dal loro sito ufficiale:

Azienda agricola Claudio MorelliAz. CrespaiaAz. agricola Lucarelli Cantine MariottiAzienda agraria Fiorini,  Bruscia ViniCantina Cignano Cantina Pagliari Giancarlo Cantina Pagliari Gabriele Cantina Di SanteAz. FerrieraIl ConventinoLa Morciola, Cantina Villa Ligi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave A Comment