Cartoceto. Un’esperienza nella Città dell’Olio.

 

Un borgo circondato da dolci colline di uliveti, questa è Cartoceto. Vi raccontiamo la nostra esperienza nella Città dell’Olio: dalla raccolta delle olive fino alla degustazione dell’olio appena spremuto!

Il Borgo di Cartoceto. Foto di Andrea Contenti

Cartoceto e il suo Olio Extravergine d’Oliva D.O.P. Colore verde e riflessi dorati.

Cartoceto, a pochi km da Fano, è un piccolo borgo medievale, immerso in un territorio collinare dove l’ulivo domina su tutto il paesaggio circostante.

Secondo un’antica leggenda il borgo deve la sua nascita ai cartaginesi, rifugiatisi in questo territorio dopo essere scampati alla battaglia del Metauro (seconda guerra punica).

Ma questa molto probabilmente è solo una leggenda suggestiva, quel che è certo è che Cartoceto ha origine tra il XI e il XII secolo, come castello difensivo del territorio di Fano.

Per un approfondimento sulla storia del borgo consulta il sito internet della Pro Loco di Cartoceto al seguente link.

 

Qui la tradizione olivicola ha origini antiche. L’ulivo è presente sin dall’età romana, anche se i primi documenti che attestano la produzione olearia del territorio cartocetano risalgono al XII – XIV secolo, rappresentando già all’epoca uno dei più importanti centri oleari di tutto il territorio a nord delle Marche, e l’olio prodotto veniva considerato così prezioso da essere usato come forma di pagamento.

Ancora oggi l’olio qui prodotto rappresenta un’eccellenza del territorio, tanto da essere insignito della Denominazione di Origine Protetta e Cartoceto riconosciuta come una delle Città dell’Olio d’Italia.

Tramonto su Cartoceto. Foto di Andrea Contenti

La reggiola, il frantoio, e il leccino donano all’olio il suo tipico colore verde intenso attraversato da riflessi giallo d’orati.

Altrettanto intenso è il suo sentore di carciofo, con note balsamiche e di mandorla, e un sapore ampio e armonico, tra l’amaro e il piccante.

Queste sue caratteristiche lo rendono un condimento ideale per ogni piatto, dalla semplice bruschetta al tipico stoccafisso al frantoio. Scopri tutte le ricette al seguente link.

Sottolineiamo che l’areale di produzione dell’Olio extravergine d’Oliva DOP Cartoceto ricade all’interno di cinque Comuni in Provincia di Pesaro e Urbino: Cartoceto, Mombaroccio, Saltara, Serrungarina e una piccola zona di Fano.

La nostra esperienza Dalle olive all’olio grazie a Marche Wow.

Questa domenica grazie agli amici di Marche WOW abbiamo trascorso una bella giornata immersi nelle colline di uliveti di Cartoceto.

Un’esperienza davvero suggestiva, che ci ha permesso si vivere in prima persona le diverse fasi di produzione dell’Olio Extravergine d’Oliva DOP di Cartoceto: dalla raccolta delle olive alla degustazione dell’olio appena spremuto!

Posizionate le reti e armati di rastrellino è stato divertente partecipare tutti insieme alla raccolta delle olive, e dopo la fatica ci siamo tutti meritati una pausa pic nic tra gli ulivi!

La raccolta delle olive

Partecipa alla raccolta delle olive: Dalle olive all'olio prevista per domenica 29 ottobre. Alla fine della giornata di porterai a casa l'olio prodotto con le olive raccolte durante la giornata!

Pubblicato da Marche WOW su Mercoledì 25 ottobre 2017

Alle 15.00 arriva l’ora di ripulire le olive raccolte dalle foglie e preparare le casse da trasportare al frantoio.

Appena arrivati al Frantoio Serafini veniamo rapiti dal forte odore erbaceo di olio appena spremuto, che mi fa tornare indietro all’infanzia quando mio padre mi portava con lui a macinare le olive.

Il proprietario ci ha accompagnato nel suo frantoio, spiegandoci tutte le fasi di produzione dell’olio: dalla pulitura delle olive alla loro macinazione, dalla separazione dell’acqua fino all’uscita dell’olio extravergine. Lavorazione a cui sarebbero state sottoposte anche le nostre olive.

Durante l’attesa non poteva mancare la degustazione dell’olio extravergine d’oliva del Frantoio Serafini, accompagnata dall’illustrazione delle sue caratteristiche e delle differenze tra l’olio filtrato e non filtrato.

Dopo un po’ di pazienza ecco uscire anche il nostro olio! Una vera soddisfazione portare a casa il frutto della nostra giornata di lavoro! 

41^ Mostra Mercato dell’Olio e dell’Oliva. Una grande festa del territorio.

Vi segnaliamo inoltre la 41^ Mostra Mercato dell’Olio e dell’Oliva di Cartoceto, un evento da non perdere nella stagione autunnale. Le quattro giornate (4, 5, 11 e 12 Novembre) rappresentano l’occasione ideale per immergersi nell’atmosfera del borgo accompagnati dai sapori e dai profumi del territorio.

Farà da cornice al Festival un ricco programma di eventi artistici e culturali, culminanti negli spettacoli al Teatro del Trionfo, appena restaurato.

> Sfoglia il programma dei due week end al seguente link

 

Ringrazio Andrea Contenti (lo trovate su Instagram > @siddovicio) che ci ha concesso le sue bellissime foto di Cartoceto!!

 

Per un approfondimento sull’Olio extravergine d’Oliva di Cartoceto vi rimandiamo al disciplinare di produzione.

Leave A Comment