Gli eventi del week end a Fano e dintorni!!

Ecco una rassegna di tutti gli eventi che vi aspettano questo week end a Fano, e non solo! Tanti gli appuntamenti da non perdere!!
Appuntamenti in città:

Dal 19 al 21 gennaio al Teatro della Fortuna va in scena Re Lear di William Shakespeare, con  Ennio Fantastichini nel ruolo di Re Lear, regia Giorgio Barberio Corsetti, produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale – Teatro Biondo – Stabile di Palermo. Per maggior informazioni consulta il seguente link.

Sabato 20 gennaio alle ore 17.30, presso la MEMO – Mediateca Montanari verrà inaugurata la mostra Giacomo Torelli si mette in mostranella quale verranno esposti alcuni dei pochi documenti che oggi ci possono testimoniare il genio di Giacomo Torelli, nobile fanese protagonista della scenografia del Seicento e celebre in tutta Europa. Attraverso le antiche pubblicazioni, stampe e disegni gli studenti della classe 5F del Liceo scientifico “Torelli” di Fano hanno costruito una narrazione che rivela la storia, le tecniche e l’inventiva di questo importante innovatore della scenografia barocca. Le opere resteranno in mostra dal 16 al 28 gennaio 2018, durante la quale saranno disponibili visite guidate tutti i giorni, mentre sabato 20 e domenica 28 saranno organizzati dai ragazzi del liceo scientifico laboratori per bambini. Per maggior informazioni consulta il link.
Sempre alla MEMO – Mediateca Montanari, giovedì 18 gennaio alle ore 17.30 > Bulli e vittime: ruoli equivalenti? un momento di riflessione e approfondimento sul fenomeno del bullismo in età infantile, preadolescenziale e neoadolescenziale, per rintracciare caratteristiche e modalità per definire il ruolo dei genitori e degli educatori. Interviene Mario Della Dora, psicologo e psicoterapeuta sistemico familiare.

Ancora un evento alla MEMO – Mediateca Montanari venerdì 19 gennaio alle ore 17.00, un incontro interamente dedicato alle donne marchigiane all’interno della rassegna Storie di Marca IV edizione, voci e immagini delle Marche letterarie contemporanee. Una rassegna per far conoscere al pubblico i narratori delle nostre terre, per scoprire le storie che raccontano la nostra regione e che da essa sono nate. Si parlerà de #Le vie delle donne marchigiane: non solo toponomastica: Le vie e le piazze che ogni giorno attraversiamo sono intitolate a personaggi illustri, che si sono distinti per merito oppure hanno contribuito in qualche modo alla crescita e al prestigio del luogo. Nella stragrande maggioranza queste sono dedicate a personaggi maschili. La toponomastica, quindi, diventa importante strumento di una rilettura storico sociale che comprende anche le donne. Da queste riflessioni nasce il libro Le vie delle donne marchigiane. Non solo toponomastica. Con la partecipazione delle curatrici Silvia Alessandrini Calisti, Silvia Casilio, Ninfa Contigiani, Claudia Santoni e letture a cura di Elena Carrano, progetto Lettorìa.it, Fabrica Teatro.

 

Fino al 25 febbraio 2018 in mostra Arte Ribelli con opere provenienti dall’importante collezione di Cesare Maraccini: 50 opere di artisti quali Paolo Baratella, Giuseppe Guerreschi, Sergio Sarri, Ercole Pignatelli, Luca Alinari, Titina Maselli, James McGarrell, Gerard Tisserand, e tanti altri artisti importanti. Scopri di più al seguente link.

Giovedì 18 gennaio alle ore 21.3o ritorna Fano Jazz Clubpresso l’osteria Tiravino. Una serata da passere con la piacevole compagnia del MAT Trio: Marcello Allulli, sax – Francesco Diodati, chitarra –Ermanno Baron, batteria.

Appuntamenti fuori città:

Giambattista Piranesi. Il sogno della classicità. Fino al 8 aprile 2018 ai Musei Civici di Pesaro sarà presente una suggestiva mostra dedicata a Giovanni Battista Piranesi detto anche Giambattista (Mogliano Veneto 1720 – Roma 1778) incisore, architetto e teorico dell’architettura. Per info su biglietti e orari consulta il seguente link.

Domenica 14 gennaio 2018 alle 17:30 la Chiesa del Gonfalone di Saltara (Colli al Metauro) ospita il festival MACCHIE E INCHIOSTRI. Un festival con cui dare maggiore voce a tutti quei temerari giornalisti che, spesso a rischio della propria incolumità, indagano aspetti meno patinati della nostra contemporaneità. Questa domenica vi aspetta AMALIA DE SIMONE – lungo la rotta dei migranti: prostituzione e tratta delle bambine nigerianeEvento a cura del associazione culturale Ville e Castella. Per maggiori informazioni consulta il seguente link.

Al Teatro Parrocchiale di Sant’Angelo in Vado domenica 21 gennaio alle ore 17.00, arriva Andar per Fiabestorie fantastiche nei teatri della provincia di Pesaro e Urbino > Questa domenica andrà in scena lo spettacolo “L’Albero di Pepe”, a cura della compagnia ATGTPPer maggiori informazioni e prenotazioni consulta il seguente link.

Moldavio (località Sant’Andrea di Suasa) sabato 20 e domenica 21 gennaio arriva la Festa del Nino – dalla noosfera alla zoosfera: gastronomia, musica live, degustazioni dei prodotti tipici, approfondimenti sul tema dell’alimentazione, e tanto altro. Scopri di più al seguente link.
Teatri d’autore,stagione teatrale nei teatri storici della provincia di Pesaro e Urbino: Gradara, Macerata Feltria, Mondavio, San Costanzo, San Lorenzo in Campo, Urbania.

Giovedì 18 gennaio alle ore 21.15  presso il Teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo va in scena Il Folle Volodivino viaggio nella commedia di Dante.

Venerdì 18 gennaio alle ore 21.15 presso il Teatro Bramante di Urbania vi aspetta lo spettacolo Relazioni pericolose, dal romanzo omonimo di Choderlos de Laclos.
Sabato 20 gennaio alle ore 21.15 presso il Teatro della Concordia di San Costanzo va in scena Mistero Buffo di Dario Fo.

By | 2018-01-18T09:02:09+00:00 gennaio 17th, 2018|Categories: All, divertimento|Tags: , , , , , , , , |0 Comments

Leave A Comment