Bianchello del Metauro: Freschezza, Armonia e Leggerezza.

I vini di Fano e della provincia di Pesaro-Urbino sono i più apprezzati e corteggiati da degustatori provenienti da tutto il mondo grazie alle colline che dominano la piana del Metauro la quale dispone di un terreno fertile per la coltivazione di uve pregiate e la gente del posto da secoli ne ricava prodotti di

By |2019-04-08T11:54:13+02:00Aprile 8th, 2019|Categories: Tradizioni e Tipicità|Tags: |0 Comments

Piatti tipici della Quaresima: il baccalà con l’uvetta

Cosa mangiare in tempo di Quaresima? Evitare l’assunzione della carne tutti i venerdì dell’anno e nei giorni di Quaresima è uno dei precetti generali della Chiesa cattolica. Durante questi periodi penitenziali, in ricordo della morte di Gesù, la tradizione si è adattata al “mangiar di magro” sperimentando diverse ricette povere ma sfiziose. Oggi tratteremo la ricetta del baccalà

By |2019-03-30T11:39:18+02:00Marzo 30th, 2019|Categories: Tradizioni e Tipicità|Tags: |0 Comments

Lumachino di mare: un piatto della nostra tradizione

Il lumachino di mare è un mollusco dotato di una conchiglia lunga 2-3-5 cm con un’apertura di forma semicircolare. La superficie esterna è liscia di colore giallo-bruno più scure, più marcate lungo le spire. Il lumachino di mare ha un ciclo vitale che va dai 2-3 anni, è prevalentemente carnivoro nutrendosi di organismi morti riuscendo

By |2019-03-13T11:30:29+02:00Marzo 11th, 2019|Categories: Tradizioni e Tipicità|Tags: |0 Comments

Fanum Fortunae: dal 9 al 15 luglio vi aspetta per la Fano dei Cesari!!

Da lunedì 9 a domenica 15 luglio ritorna il tanto atteso appuntamento estivo con la Fano dei Cesari,  una settimana interamente dedicata alla romanità, durante la quale potrete immergervi nella suggestiva atmosfera dell’antica Fanum Fortunae; potrete imbattervi in centurioni, consoli, vestali, ancelle, ricchi patrizi e plebei romani, in una città che torna indietro nel tempo per

A Fano non e’ Pasqua senza la pizza al formaggio!

A Fano se dici “Pasqua” non puoi che pensare, in ambito culinario, alla famosa e buonissima crescia, detta anche pizza di Pasqua.

La ricetta originale della crescia di Pasqua – che un tempo prescriveva 40 uova (tante quanti i giorni della Quaresima) – veniva preparata con grande impegno, di spesa e di tempo, il Giovedì o

By |2018-03-23T13:34:04+02:00Marzo 23rd, 2018|Categories: All, Tradizioni e Tipicità|Tags: , , , |0 Comments

La Moretta di Fano

La Moretta di Fano (o Muréta, in dialetto) è un “caffè corretto”, se così si può dire, tipico della città di Fano. Ma non è tutto quà: infatti in una bevanda unica, energizzante, piacevole, si racchiudono le tradizioni e la storia di una intera città

 

Si dice che prima di andare in mare, i pescatori, usavano

By |2018-03-16T08:31:09+02:00Marzo 15th, 2018|Categories: All, Tradizioni e Tipicità|Tags: , , , , |0 Comments

Cianfrusaglia: il Dialetto Fanese va a Teatro !!

Cianfrusaglia, Rassegna Dialettale Fanese; un dialetto che è ancora vivo e presente in tutta la città. E in questo 21018 si celegrano anche i 40 anni della Compagnia fanese Il Guitto

Fano è sicuramente una città molto legata al suo dialetto e Cianfrusaglia ne è la prova!! Si dice che ce ne siano almeno 3, ed

Dietro le quinte del Carnevale di Fano!!

Ruben Mariotti e Pierluigi Piccinetti, maestri carristi fanesi, ci hanno accompagnato dietro le quinte del Carnevale di Fano!! E’ stato davvero emozionante vedere con quanta passione danno vita a questo evento simbolo della città di Fano!!

I maestri carristi Ruben Mariotti e Pierluigi Piccinetti.

Il Carnevale di

IL CARNEVALE DI FANO … VISSUTO “DA DENTRO”

 

Il Carnevale di Fano è la manifestazione principe della città di Fano, l’unica che si è mantenuta nel tempo, l’unica che è ormai entrata di fatto nella vita di ogni fanese, e con cio di diritto tra ciò che Fano esprime in termini di tradizioni storiche. Ormai proprio tutti i

Pronti? Parte il Carnevale di Fano 2018

Carnevale di Fano 2018 – 28 Gennaio, 4  e 11 Febbraio  : “Bello da Vedere e Dolce da Gustare”.  I Grandi Carri allegorici sono pronti a sfilare, così come i carri di seconda categoria e le mascherate; non più caramelle ma quintali di cioccolate pronte ad essere lanciate dai “Giganti di Cartapesta”. Un programma ricco